Mentoplastica

La mentoplastica, chiamata anche chirurgia plastica del mento, consiste in una operazione di chirurgia estetica, volta a variare il volume e la sporgenza del mento, donando armonia e simmetria al volto.

L’osso mandibolare può svilupparsi in maniera eccessiva, in questo caso si parla di di prognatismo, o essere sottosviluppato, e si parla di enognatismo mandibolare.

Il problema non è solo estetico ma anche funzionale, infatti la protrusione della mandibola rispetto alla mascella e la base mandibolare corta possono causare dei disturbi come ad esempio la malocclusione dentale.

Grazie a all’intervento di mentoplastica riduttiva o additiva sarà possibile correggere tutte le irregolarità del mento, dovute allo sviluppo eccessivo o troppo contenuto dell’osso mandibolare e del muscolo massetere preposto alla masticazione.

La mentoplastica è risolutiva, ha l’obiettivo di restituire risultati funzionali ed estetici.

Mentoplastica riduttiva e additiva

La mentoplastica può essere riduttiva, per diminuire il volume, o additiva per andare ad aumentare il volume mandibolare nei punti in cui è insufficiente.

La mentoplastica riduttiva è un intervento chirurgico irreversibile che viene effettuato andando a operare direttamente sulla riduzione dell’osso, ed in certi casi, sui muscoli masticatori ipertonici: in pratica, si rimuove la superficie ossea eccessiva.

La mentoplastica additiva prevede l’aumento del volume del mento attraverso l’inserimento di protesi in silicone personalizzate, chiamate impianti alloplastici; in alternativa è possibile ricorrere all’inserimento di alcuni grammi di tessuto adiposo prelevato da una zona donatrice: questa tecnica si chiama lipofilling ed al pari della mentoplastica additiva con protesi permette di ristabilire un corretto profilo mandibolare.

Con la mentoplastica additiva è possibile modellare il mento per forma, larghezza e volume.

Nel caso desideriate un mento più sporgente e importante un intervento di mentoplastica è quello che fa al caso vostro mentre se siete in possesso di un mento troppo pronunciato la mentoplastica riduttiva è la soluzione ideale per ritrovare l’armonia del vostro volto.

Mentoplastica: come avviene l’intervento

L’intervento di mentoplastica è oramai un intervento standard della chirurgia plastica che non comporta particolari rischi o complicazioni.

Tuttavia è pur sempre un intervento chirurgico e per una buona riuscita è fondamentale rivolgersi a professionisti qualificati, sale operatorie e strumentazioni sterili e protesi di prima qualità in caso di mentoplastica additiva protesica.

Inizialmente viene effettuata una visita pre-operatoria dove vengono valutate le condizioni di salute generali del paziente, i risultati che si vogliono ottenere e tutte le informazioni necessarie ad un intervento di chirurgia.

Lo specialista annota anche tutte le correzioni da eseguire a seconda del risultato estetico che si vuole raggiungere.

In questa fase viene spiegato al paziente tutte le tecniche che saranno impiegate per ottenere quel risultato e come verrà effettuato l’intervento.

Il medico si occuperà anche di fornire al paziente il programma e la dieta da seguire oltre che le indicazioni relative alla somministrazione di medicine, pre e post operazione e infine prescriverà alcuni esami importanti come ad esempio un tc mandibolare per studiare la morfologia della struttura ossea da correggere.

Una volta prese tutte le informazioni verrà fissata la data dell’intervento.

L’intervento viene eseguito in regime di day-hospital sotto anestesia locale con sedazione.
Solitamente, tale intervento può essere eseguito superata la maggiore età, momento in cui è terminato lo sviluppo dei tessuti ossei.

Per poter intervenire, vi devono essere delle condizioni, ovvero le deformità del volto, dovute a forme o dimensioni sproporzionate del mento: quest’ultimo può essere sporgente, smussato, piccolo, arretrato o spigoloso; in relazione al difetto estetico, viene programmato un intervento di mentoplastica additiva o riduttiva che corregga quel dato problema estetico.

La Mentoplastica lascia cicatrici?

No, le incisioni vengono eseguite a livello intraorale e non lasciano segni visibili sul volto.

Di nuovo raccomandiamo di rivolgersi solo a personale medico chirurgico specializzato in questi interventi in quanto la bravura e l’abilità del chirurgo hanno un ruolo fondamentale sul risultato dell’intervento.

Post-operatorio

Nella fase post-operatoria il paziente dovrà stare a riposo per alcune settimane, evitando attività pesanti.
Dopo l’intervento saranno eseguite delle visite di controllo periodiche per verificare i risultati e soprattutto le condizioni di salute del paziente.

Ci teniamo a precisare che il tempo di guarigione varia persona a persona e sarà il medico-chirurgo a dire al paziente quando potrà ricominciare a svolgere le sue normali attività.

I rischi dell’intervento

Come già detto questo tipo di intervento non presenta particolari complicazioni.

Subito dopo l’operazione è possibile che si manifestino gonfiore ed eventuali ecchimosi sul volto, accompagnate da lieve dolore ma è una cosa del tutto normale (vi siete comunque sottoposti a un intervento di chirurgia plastica).

Lividi ed ecchimosi spariranno nel giro di qualche giorno e si consiglia l’applicazione di ghiaccio sulla parte interessata i primi giorni dopo l’intervento.

Altri interventi per migliorare la fisionomia del volto

La mentoplastica si affianca alla cheiloplastica, alla rinoplastica e alla malaroplastica, le quali hanno l’obiettivo di migliorare rispettivamente l’aspetto di bocca, naso e zigomi, e rappresenta una fra le tecniche chirurgiche più ricercate, volte a modellare il volto, rientrando così nella categoria della profiloplastica, chirurgia estetica combinata.

Mentoplastica a Firenze

Se hai necessità di effettuare un intervento di Mentoplastica additiva o riduttiva è fondamentale rivolgersi a cliniche specializzate dove devono essere presenti i migliori chirurgi, sale operatorie sterili e all’avanguardia e dove vengano utilizzati solo i migliori materiali.

Tutto questo lo potete trovare presso la Clinica Ireos a Firenze, un posto dove la medicina estetica si fa arte.

In questo centro specializzato troverete tutto quello di cui avete bisogno per effettuare un intervento di chirurgia in completa sicurezza e per risolvere i vostri problemi.

Contattaci per una visita gratuita e senza impegno